Libri


LUCA FASSINA
Vanadium – La biografia ufficiale
Crac Edizioni

Around the World


NIDHöGGR
Ragnarök
Lake of Fire Productions/
Craneo Negro Record

Top Album


METATRONE
Eucharistmetal
Rockshot


DARKEND
The Canticle of Shadows
Non Serviam Records


ANAMNESI
Erimanto
Misanthropic Art Prod.

Album


DOMINANCE
XX The Rising Vengeance
Sliptrick Records


SUSHI RAIN
Cocktail
Jackson Records


TRINAKRIUS
Introspectum
Pitch Black Records


SCALA MERCALLI
New Rebirth
Art Gates Records


EVERSIN
Flagellum Dei
My Kingdom Music


STEEL FLOWERS
Kleptocracy
Red Cat Records


EPHYRA
Along The Path
Bakerteam Records


SAILING TO NOWHERE
To The Unknow
Bakerteam Records


HOMSELVAREG
Catastrofe
Sliptrick Records


VINTERBLOT
Realms of the Untold
Nemeton Records


ENIO NICOLINI
Heavy Sharing
Buil2Kill Records


AT THE DAWN
Land In Sight
Bakerteam Records


ODYSSEA
Storm
Diamonds Prod


AGHAST AFTERGLOW
Imaging
Revalve Records

Demo e Autoproduzioni


THE JULIET MASSACRE
Human Abuse
Autoprodotto


THE HILLNOISE
My Sleeping Butterfly
Autoprodotto/Club Inferno


ILIOS
Demo 2015
Autoprodotto


Il Punto G.D.
di Gianni Della Cioppa

Gianni Della Cioppa - Il Punto G.D.

Dopo averci regalato importanti opere letterarie musicali, l'ultima delle quali il monumentale libro ''Italian Metal Legion'' (praticamente la ''bibbia'' del metal italiano anni '80), il noto giornalista musicale Gianni Della Cioppa si lancia in un libro completamente autobiografico, che non parla di musica, anche se questa fa da colonna sonora lungo tutto il racconto. ''IL PUNTO G.D.'' narra le disavventure dell'autore che, da affermato chimico tessile, perde il posto di lavoro e si ritrova, suo malgrado, immerso nella nuova dimensione della ''Grande Distribuzione Organizzata'', cioè il ''mondo'' dei Grandi Magazzini che inevitabilmente lo travolge, ma che per certi versi lo affascina. Con un linguaggio semplice e fluido, il romanzo scorre piacevolmente, mettendo a nudo, attraverso le varie esperienze del protagonista, la cruda realtà di chi opera dietro alla facciata dorata e luccicante dei grandi centri commerciali, dove chi vi lavora conta meno di zero, dove ogni diritto o sentimento viene negato o calpestato. La sottile vena ironica rende la trama avvincente e conferisce al susseguirsi delle scene un tono spassoso. Non mancano di certo i momenti malinconici ed i risvolti commoventi, nei quali l'autore mette a nudo i suoi sentimenti, riuscendo sempre e comunque a trarne preziosi insegnamenti. Impossibile restare impassibili davanti alle situazioni tragicomiche alle quali Gianni e i suoi colleghi devono far fronte quotidianamente; e lui con la sua immancabile grande dose di umanità, sempre fedele ai suoi principi di umiltà e rispetto (doti ormai scomparse...) a fronteggiare tutto e tutti. Ciononostante, grazie alla sua capacità di cogliere sempre i lati positivi ed i particolari, ci insegna a godere di quelle piccole sfumature che molto spesso ci sfuggono. Ecco allora una reale fotografia di tutta la ''fauna'' che popola i Grandi Magazzini, tra sorrisi, curiosità, maleducazione, imbarazzi, stupidità e tanto altro, per un sincero quadretto perfetto della nostra attuale società. La musica (a 360°), oltre ad accompagnare ogni momento, svolge il suo effetto benefico in chi la porta sempre dentro, come il protagonista, che la esterna, oltre che nei suoi sentimenti, citando stralci di testo nel finale di ogni capitolo, in base al suo stato d'animo. Gianni ci racconta interessanti aneddoti sugli spietati meccanismi che regolano la Grande Distribuzione, che riflette più in generale anche la situazione dell'attuale mondo del lavoro, fatto di precarietà, delusioni ed umiliazioni. In molti si ritroveranno dunque dentro queste righe, perché ''Il Punto G.D.'' ci tocca tutti da vicino, ci coinvolge, fa riflettere, ci fa tenere il fiato sospeso, ma se riusciamo ad essere ''forti dentro'' come il protagonista, allora potremmo ancora pronunciare parole come speranza, gioia e sorriso. Pubblicato da QuiEdit, questo libro è una imperdibile lezione di vita che vi consiglio di richiedere presso il sito dell'autore.

  • 2010
  • Qui Edit