Jolly Roger Records – Acciaio Italiano Festival 9


Jolly Roger Records in collaborazione con Arci Tom, Classix Metal, EMP Italia, Loud and Proud, Metalitalia, Rumore è orgogliosa di presentare la nuova, nona, edizione di Acciaio Italiano Festival, manifestazione live annuale dedicata alle migliori bands italiane della scena Hard & Heavy, che ha raggiunto negli anni crescente considerazione, rispetto ed audience.
L’appuntamento è per sabato 20 Aprile, presso la riconfermata location dello scorso anno, l’Arci Tom di Mantova e viene confermata anche la formula del secondo palco dedicato ai gruppi emergenti, con il contest di seguito riportato.
Tutta la parte tecnica sara’ gestita dalla stessa squadra presente fin dalla prima edizione (!) che ha attivamente contribuito alla crescita di questa manifestazione, per garantire un servizio di livello alle bands e pubblico, inoltre lo stesso Arci Tom ha provveduto a notevoli miglioramenti grazie a nuove attrezzature audio, di palco e di luci.
Saranno previsti diversi pacchetti-ticket in combo con Tessera Arci (per chi la deve fare), con Lp e Cd marchiati Jolly Roger Records ed omaggi ai primi ingressi. Seguiranno presto dettagli in merito.
Si ringraziano sentitamente i seguenti sponsors che hanno aderito all’ iniziativa: Blasphemous Art Records, BloodRock Records, Crac Edizioni, Diamonds Prod., Gallo Vinile, Indie, Metal Madness, Minotauro Records, Over-Zone, Pick Up Distribuzioni, Radiation Records, Rocknrolla Eventi, Sliptrick Records, Tommy Records, “Ultimo Live a Bowling Green” libro di Mariano Fontaine (Gruppo Albatros Il Filo), Undergrind Distro, We Rock Music Store. Uno speciale e sincero ringraziamento ad Andrea Franceschi bassista e grafico dei Silverbones che ha realizzato il magnifico e “metallico” pugno della locandina.
Grazie mille a chiunque voglia condividere, diffondere e supportare l’evento!

Info:
Arci Tom (Piazza Tom Benetollo 1, Mantova)
Apertura Porte: 15:30
Inizio Concerti Palco B: 15:40
Inizio Concerti Palco A: 16:00
Ingresso sottoscrizione 15,00 € con tessera Arci o Uisp, di qualsiasi circolo.
(per chi ne fosse sprovvisto è possibile fare la tessera Arci direttamente in cassa il giorno del concerto, al prezzo “agevolato” di 10,00 €, il prezzo abituale è infatti 13,00 €)
Evento FB: https://www.facebook.com/events/284372275585276/

Contest Palco B:
Chiunque gruppo (no cover-band) puo’ iscriversi, basta mandare una email a jollyroger.rec@gmail.com indicando come oggetto il nome della propria band ed indicando 1 link per videoclip youtube o per il download di 1 proprio brano audio.
Il costo dell’ iscrizione è di 10,00 € (facendo una media, circa 2,00 € a membro di ogni band!) e la selezione delle 7 migliori avverra’ tramite la collaborazione con i main sponsors.
L’ordine di esibizione sara’ in base alla classifica finale, ogni show avra’ la durata di 20 minuti ed avverra’ tra un cambio palco e l’altro dello stage principale.
Novita’, mi auguro gradita, rispetto allo scorso anno, è che in caso di mancata selezione della propria band la quota versata dara’ diritto ad 1 ingresso al festival (praticamente viene azzerata cosi’ la quota stessa).
Il contest è studiato sia per permettere alle bands “emergenti” di partecipare all’ evento sia per aiutare in concreto l’organizzazione a coprire parte delle spese, quindi un enorme GRAZIE a tutte le bands che vorranno partecipare, cogliendo l’essenza e la filosofia alla base sia del festival stesso che del contest.
Il concorso scade domenica 31 Marzo, le emails ricevute dopo questa data non verranno prese in considerazione.

Strana Officina:
meritato ritorno per una delle bands HM italiane piu’ amate dal pubblico che dopo avere presenziato nelle edizioni del 2018 e del 2014 è pronta a rimettere a ferro e fuoco il palco dell’ “Acciaio” con la consueta grinta e passione e presentare i brani del nuovo album “Law of the Jungle” (in uscita) oltre agli intramontabili classici per uno show che si preannuncia imperdibile.

Necrodeath:
in ambito metal italiano estremo nessuno come loro! per la prima volta presenti sul palco dell’ Acciaio il combo ligure capeggiato dallo storico drummer Peso avra’ l’occasione di presentare i classici della loro trentennale carriera, dall’ ormai leggendario “Into the Macabre” al recente “The Age of Dead Christ” uscito lo scorso anno.

Witchwood:
la band faentina è una delle piu’ acclamate e meritate rivelazioni italiane in ambito “Prog / Rock” degli ultimi anni, grazie al debutto “Litanies from the Woods” ed al successivo ep “Handful of Stars” che hanno saputo mettere in mostra la loro affascinante miscela sonora dimostrando quanto si siano compresi in pieno tutti gli insegnamenti delle grandi rock band inglesi ed americane proponendo pero’ un personale sound, fresco ed attuale. In studio per la registrazione del nuovo atteso album.

In.Si.Dia:
una delle reunion piu’ apprezzate degli ultimi anni, concretizzatasi non solo in ambito live ma anche discografico, con il roccioso album “Denso Inganno” (2017) successivo a “Istinto e Rabbia” (1993) e “Guarda Dentro Te” (1995), dischi tutti fedeli al loro riconoscibile e personale marchio di fabbrica di un thrash metal con testi in italiano.

Il Segno del Comando
confermata e consolidata realta’ ligure, attiva dal 1997 e dedita ad un massiccio ed oscuro sound rock-prog profuso in 4 albums in studio, tra cui l’ultimo, recente “L’Incanto dello Zero”. Questa è la seconda e meritata apparizione all’ “Acciaio” per la band di Diego Banchero & Co. dopo la riuscita live-performance del 2015.

Gunfire
vengono da Ancona e sono attivi dal lontano 1985, con il debut album “Gunfire” divenuto nel tempo un piccolo classico dell’ underground italiano, recentemente ristampato, a cui seguono “Thunder of War” e “Age of Supremacy”. Capeggiati dallo storico cantante “Drake” Roberto Borrelli professeranno il verbo del “vero” acciaio con il loro robusto e classico HM.

Colonnelli
il loro personale sound in bilico tra classico thrash metal e sonorita’ piu moderne, unito ad irriverenti testi in italiano, gli è valso per molti l’attestato di band rivelazione del 2018 grazie all’ album “Come Dio Comanda” che ha attirato l’attenzione di fans ed addetti ai lavori. Il loro show siamo sicuri sara’ una vera e propria sorpresa di questa nona edizione.

Legionem
tocchera’ alla band toscana dei Legionem aprire le danze del palco A con il loro oscuro doom metal che pesca a piene mani tra i classici del genere. All’ attivo l’album “Ipse Venena Bibas” (2017)

fonte: comunicato stampa