This Void Inside – è uscito “My Second Birth/My Only Death”

This Void Inside - My Second Birth/My Only Death

Dopo un’attesa di quasi due anni è finalmente uscito “My Second Birth/My Only Death” nuovo lavoro della band gothic rock This Void Inside, accompagnato dal lyric video di “Memories’ Dust” (videomaker: Stefano Mastronicola).

This Void Inside - My Second Birth/My Only Death

L’album, prodotto da Agoge Records, è disponibile in tutto il mondo in distribuzione digitale; il CD fisico uscirà in autunno 2018 (preorder: rome@agogerecords.com).

I This Void Inside si formano come one man band nel 2003 da un’idea di Dave Shadow (ex frontman dei gothsters My Sixth Shadow), intenzionato a sperimentare nuovi suoni e concetti compositivi, per poi diventare all’inizio del 2008 una band a tutti gli effetti; registrano il loro primo full lenght promo CD di dodici canzoni: “Dust”, prodotto da Dave Shadow, che si occupa anche del mixing, mastering e della composizione di tutti i brani con le uniche eccezioni di Send Me A Sign e Wish che nascono dalla collaborazione con Victor Love (Dope Stars Inc., My Sixth Shadow).
L’album verrà pubblicato in una tiratura limitata di sole 300 copie, e la band inizia a suonare live supportando anche importanti band del panorama gothic.

Nel Maggio 2008 i This Void Inside firmano con la label Decadance Records (Latexxx Teens, Pulcher Femina, Siva Six) che lavora per una re-issue del debut album arricchendolo di un nuovo layout e art work; la versione 2.0 di “Dust” viene pubblicata nell’ ottobre 2008.
Nel 2016, dopo un lungo periodo di silenzio, la band ricomincia a lavorare su del nuovo materiale con una line up rinnovata: i chitarristi Frank Marrelli e Alberto Sempreboni e il batterista Simone Gerbasi si uniscono ai membri originari Dave Shadow e alla bassista Saji Connor; a novembre esce il nuovo singolo “Losing My Angel”.

Nel 2018 i This Void Inside firmano con la label Agoge Records.

La band è orgogliosa di comunicare che Max Aguzzi (DragonhammeR) e Diego Reali (ex DGM, Hevidence) hanno partecipato come ospiti in un brano dell’album.

fonte: comunicato stampa



Potrebbero interessarti anche...