AA.VV. – Heavy Rendez Vous III

Forest

Full Length

New LM Records/
Crotalo

Terzo episodio per la compilation di casa New LM Records/Crotalo, vetrina dei talenti del loro roster e non solo. Variegato il menù, di qualità altalenante a livello compositivo e di registrazione, comunque sempre più che buono.
Si va dal robusto metal dei Burnin’ Gaze degli Overtures all’hard rock stradaiolo dei Dangerlies e quello di lusso dei veterani Synthesis, passando per i Denied dai toni maideniani e il dark metal dei Motus Tenebrae.
Ottimi i Geminy, già recensiti su queste pagine insieme ai grandi Tarchon Fist e ai potenti Kerosene.
Particolare il metal alternativo dei What Eye See e i cibernetici e oscuri P.C. Transalte (personalmente non li ho graditi molto); nu metal dagli accenni black per i Hefesh; una scoperta (per me) gli S.R.L., efficace thrash metal dal cantato nella nostra lingua madre.
Discreto infine lo strumentale di Davide dal Bò, meglio Filippo Martin.
In definitiva, una compilation non essenziale, ma una buona vetrina delle valide proposte della casa discografica e di alcune belle realtà della scena italiana.

Tracklist:

01. Burnin' Gaze - What In God's Name
02. Davide Dal Bo - In In Out
03. DangerLies - Rock 'till You Can
04. Denied - Ride To The Land Of The Machine Guns
05. Geminy - Abyss
06. Kerosene - Frustrations
07. Filippo Martin - Happy Hour
08. Motus Tenebrae - Soul Expression
09. Nefesh - Keriot's Cry
10. Overtures - Here We Fall
11. P.C. Translate - G(a)in Floor
12. S.R.L. - La Sentenza
13. Synthesis - Perfect Love
14. Tarchon Fist - Eyes Of Wolf
15. What Eye See – Automa


Potrebbero interessarti anche...