AA.VV. – I Fiori del Male Vol .1

Forest
2003
Cd Compilation

Il Male Production

Altra compilation underground, in questo caso la prima promossa da Il Male Production. L’intento del prodotto è sempre (per fortuna direi) il solito: valorizzare appieno quello che c’è di buono nel nostro vivaio e dare il più possibile visibilità a compagini di cui, molto spesso, si ignora persino l’esistenza. Sotto quest’ottica ‘I Fiori Del Male Vol. I’ raggiunge in pieno l’obbiettivo, permettendo a ben quindici band di presentare, ciascuna, un piccolo estratto di quella che è propria proposta musicale. Sin qui tutto ok, peccato che il valore complessivo dei brani selezionati non è sicuramente esaltante e, in varie occasioni, non si possono non notare macroscopici errori d’esecuzione o una fantasia compositiva decisamente stantia. In questo senso sono davvero pochi gli episodi che lasciano il segno e tra questi meritano una menzione particolare i brani di Deforge, Death Dies, Icon Of Hyemes e Rain, tutti (più o meno) vecchi nomi della scena underground italiana. L’unica rivelazione degna ti tal nome è da constatare nel grandioso pezzo dei Crystal Tear, quel ‘Cerebration Grind’ che spazia con disinvoltura nei meandri del death tecnico e si prende anche qualche licenza (di troppo) con i Death dei capolavori ‘Symbolic’, ‘Human’ e ‘The Sound Of Perseverance’. Per il resto si viaggia (chi più chi meno) sui territori della mediocrità, ed il fatto che la compilation presenti una parte dedicata al metal estremo ed una a quello classico non riesce comunque ad evitare un affossamento generale dell’intero lavoro. Si è sempre restii a bocciare iniziative di tal genere ma, in questo caso, esimerci dal farlo sarebbe davvero difficile.

Tracklist:

01. Death Dies ("Thorazine")
02. Malnàtt ("La Vampira")
03. Tod ("Plenilune of Sorrow")
04. De Profvndis Clamavi ("Sephulcre")
05. Deforge ("Immortality")
06. Icon of Hyemes ("Start to Blame")
07. Bad to the Bone ("The Fall of the Heavenly Father")
08. Crystal Tear ("Celebration Grind")
09. Hesperia ("The Return of an Archaic Civilization")
10. Tail ("Guilty")
11. Rain ("Headshaker")
12. Hell Done ("Just Began")
13. Fire Makers ("Fight in the Sky")
14. Moonshine ("The Unbeliever")
15. Cancelli D'Inverno ("Vampyria")


Potrebbero interessarti anche...