AA.VV. – Mediterranean Scene – Compilation 2008

Forest

Full Length

Inch Productions

Interessantissimo nuovo volume per la compilation curata dalla Inch Productions di Agghiastru, personaggio multiforme, leader degli Inchiuvatu e “padre” della scena mediterranea, che ha alle sue spalle quasi vent’anni di storia.
Rispetto al volume precedente (trovate la recensione da qualche parte sul sito), il cd ha una durata minore ma la rosa dei gruppi rappresentati si è ampliata, undici band con un brano a testa.
Particolarità di tutti i gruppi è quella di sposare il metal, tendenzialmente estremo, l’italiano, il dialetto siciliano e una certa attitudine folk, intesa come matrice di cultura popolare; da questa scelta stilistica si discosta l’ultimo pezzo, propostoci proprio da Agghiastru, una ballata per voce e pianoforte, intimista e malinconica.
La scelta può apparire azzardata, ma è una scommessa vincente, perché i brani funzionano egregiamente e perché vi si avverte passione, coerenza e giusto orgoglio per le proprie radici; è una scommessa coraggiosa perché non si basa su calcoli e previsioni di vendite astronomiche (magari ce ne fossero!). La compilation, così come tutta la produzione della Inch Productions, si presenta soprattutto come un’operazione culturale, tesa a valorizzare la “mediterraneità” e un invito a scoprire i gruppi veramente meritevoli, senza pregiudizi di sorta.

Tracklist:

01. Malamore (3)
02. Infernale (Maleficu Santificatu)
03. Supremu (Astimi)
04. Prei (La Caruta di li Dei)
05. Tenebra (Ultima Missa)
06. Amatula (Lamentu)
07. Addraunara (Addraunara)
08. Gelsuminu (Visina)
09. Angelic (Inquietu)
10. Impura (Inchiuvatu)
11. Scuru (Agghiastru)


Potrebbero interessarti anche...