AA.VV. – Underworld Collection II: Invasion

Forest
2014
Full Lenght
Metal/Rock
Autoprodotto/Red Cat Promotion

Gabriele Bellini, chitarrista conosciuto e apprezzato, continua la sua opera di supporto del mondo sotterraneo del metal italiano. Nel secondo capitolo della sua “underworld Collection” sono presenti quattro band con due pezzi ognuna. Band sicuramente valide nonché piuttosto diverse le une dalle altre.
L’apertura con il botto aspetta ai Graves Of Nosgoth, fautori di un death melodico con venature prog, caratterizzato dalla contrapposizione di un growl cupo e profondo con voci femminili eteree, pur mantendo una chiara impronta death, quasi asciutta, lontana da sensazioni goticheggianti o sinfoniche.
A seguire, i No One Cares ci propongono un sound derivato dal metalcore e dal nu-metal, con groove possenti, soli interessanti e una decisa predisposizione all’insulto, sia nell’inglese di “Lymphoma”, tutto sommato abbastanza ordinaria, sia nell’italiano di “Intolleranza”, più cruda, diretta e riuscita.
Con i Planters Punch viriamo decisamente verso il rock alterntivo e il pop, cantato in italiano, che si permette piccoli passaggi jazzati e funkeggianti, con voce femminile e trame di chitarre interessanti, solo un po’ fuori contesto e dalla resa leggermente amatoriale.
Chiude in bellezza il lotto il progressive metal degli Heretic’s Dream, band già navigata con due album per Videoradio, da cui sono presi i due pezzi, ben costruiti e melodici, di presa sicura. Ad onor del vero, sembrerebbe quasi riduttivo “etichettarli” come underground, visto il curriculum e la qualità dei brani… un invito a cercare di conoscerli meglio.
Ringraziamo quindi Gabriele Bellini per quest’operazione, valida su tutti i fronti, che contribuisce a far emergere le grandi energie positive della scena metal italiana.

Tracklist:

01. Graves of Nosgoth: Great Abomination Invocation
02. Graves of Nosgoth: Ashesgold
03. No One Cares: Lymphoma
04. No One Cares: Intolleranza
05. Planters Punch: Trame Di Seta
06. Planters Punch: Dopamina
07. Heretic's Dream: Outcasted
08. Heretic's Dream: The Broken Silence


Potrebbero interessarti anche...