Avoral – War Is Not Oveer

Forest
2015
Full Length
Epic Metal
Club Inferno

Amanti dei Blind Guardian e dei Domine, fatevi avanti, gli Avoral hanno una nuova storia epica da raccontarvi.
Dopo essere inizialmente uscito come autoproduzione, “War Is Not Over” trova l’appoggio della Club Inferno, subdivision della My Kingdom Music, in cui trovano posto produzioni di gruppi off-genre rispetto alla label principale, spesso ad opera di esordienti di belle speranze come potrebbero essere gli Avoral.
I nostri amici Frank (voce), Bolthorn (basso), Nurgan (batteria), Ged e Samael (chitarre) sono alle prese con il tragico e difficile viaggio di Oberon, dall’infanzia all’età adulta, attraverso battaglie, peripezie e sofferenza, alla ricerca di se stesso.
La narrazione si sostiene su ritmi spesso veloci, un impianto di riff potenti e la necessaria, granitica sezione ritmica. L’epic metal caro ai Domine si arricchisce di spunti folk, grazie alla presenza di ospiti quali Maurizio Cardullo (Folkstone) a flauti e cornamuse, Laura Brancorsini (ex Furor Gallico) al violino e Simone Malan (Henderwyd) al violoncello; il risultato si può apprezzare nell’opener “Ivory Gates”, il suono di un fuoco ardente evoca serate in locanda, ad ascoltare racconti e storie cupe e bellissime.
Le tracce seguenti si affrancano dalle tentazioni folk a tutti i costi, ma che torneranno a farci visita qua e là, in favore di un approccio power senza compromessi; possiamo apprezzare il buon lavoro della sezione strumentale, ma dobbiamo altresì notare la voce sgraziata e a tratti “acerba” di Frank, che può essere difficile apprezzare. In alcuni frangenti, si unisce alle danze anche Davide Valerini (Obsolete Theory) alle harsh vocals, dando al suono degli Avoral connotazioni quasi thrash.
Ciò detto, “War Is Not Over” è un disco non esente da un certo fascino, che potrà trovare apprezzamento tra i cultori dell’epic medievale e fantastico, e non è un caso che abbia scelto le due band citate in apertura, che di certo non annoverano cantanti dalle voci cristalline nelle loro fila.

Tracklist:

01. Ivory Gates
02. Unwanted Treason
03. Take The Power
04. I'll Rise Again
05. DarkCaves Melody
06. Journey To The Glory
07. War Is Not Over


Contatti e Social Media per Avoral


Potrebbero interessarti anche...