Brutal Faith – In The Mouth of Suffering

Forest
2002
Demo cd
Death/Thrash/
Black Meta
Autoproduzione

Ho intrapreso l’ascolto di questo lavoro dei Brutal Faith con grande curiosità e con la sensazione di trovarmi davanti un valido prodotto o quantomeno interessante; ed in parte non mi ero sbagliato. I ragazzi, che dalle foto mi sembrano piuttosto giovani, confezionano con grande cura e professionalità il loro lavoro, e per questo vanno sicuramente apprezzati, ma veniamo al dunque: i tre brani + intro spaziano parecchio tra death, black e thrash e anche con una discreta disinvoltura nel lavoro chitarristico e nell’interpretazione del singer M. Renzi. Certo il lavoro non brilla per originalità ma riesce comunque a farsi apprezzare e risultare accattivante. Ciò che forse andrebbe rivisto è il drumming, troppo legato a soluzioni vetero-thrasheggianti, soprattutto nelle parti più tirate, che per questo tendono a deludere le attese dell’ascoltatore. I pezzi alternano frangenti davvero entusiasmanti ad altri meno riusciti sotto il profilo dell’impatto e per tale motivo si ha la sensazione di una certa incompiutezza per un lavoro che, ripeto, risulta in ogni caso gradevole e potente grazie ad una discreta registrazione. Credo che con un drumming più selvaggio i nostri riusciranno a portare a compimento le grandi potenzialità in loro possesso ed evidenziate in questo demo-cd.

Tracklist:

01. Ad Decadentiam (intro)
02. Misanthropic Reality
03. In The Mouth Of Suffering
04. Nights Gaunts


Contatti e Social Media per Brutal Faith