Ecnephias – Dominium Noctis

Forest

Full Length
Death/Black Metal
Nekromantik Records/
Necrotorture Agency

Dal connubio più che mai azzeccato tra Nekromantik Records e Necrotorture Agency, viene dato in pasto a tutti gli estimatori dell’estremismo italiano questo primo lavoro su lunga distanza dei lucani Ecnephias. “Dominium Noctis”, questo il titolo del full lenght, è un platter di death/black metal dalle tinte oscure e rarefatte, sicuramente personale a livello di songwriting e presentato in maniera molto professionale dalla produzione di Mauro Andreolli (già al lavoro con gli Extrema) e dall’ottimo artwork di chiaro stampo horrorifico. Sicuramente tra le compagini migliori della propria regione, gli Ecnephias sanno come gestire anni di militanza nella scena partorendo soluzioni non troppo articolate ma dall’impatto assicurato, giocando molto sull’utilizzo di certe atmosfere tetre e sinistre. Il death di scuola americana incontra il black melodico in un contesto che sonoro che, spesso e volentieri, richiama l’immaginario gothic/dark. Il tutto, però, avviene con un’armonia di fondo davvero inaspettata, sintomo di un approccio alla composizione decisamente manieristico da parte dei nostri. Ogni episodio, se ascoltato ripetutamente e con attenzione, nasconde una miriade di sfumature le quali rendono più gradevole e variegato l’ascolto dell’intero disco. “Burn Witch Burn! (The Saint Inquisition)” e “Dominium Noctis (Conventum Et Striga)” sono due ottimi esempi di quanto poc’anzi detto, tremendamente efficaci anche nei confronti di un pubblico più esigente e smaliziato. Tutto ruota nel verso giusto, dunque, in questo debut album di casa Ecnephias, sicuramente tra le sorprese di questo inizio 2007.

Tracklist:

01. Arcanum Mysterium (belli preludium)
02. Burn Witch Burn! (the saint inquisition)
03. Veneficia (voluptas animi)
04. Between Shadows (the evil lies)
05. Ice Forest Rituals (the twilight)
06. Dominium Noctis (conventum et striga)
07. Under the Sign of The Archangel
08. Ragnatele su Velluto Scarlatto
09. Pleasure and Pain (the violence)
10. To the Forgotten (the nature speaks)
11. Notte a Craco


Contatti e Social Media per Ecnephias


Potrebbero interessarti anche...