Embryo – Promo 2002

Forest
2003
Promo cd
Death Metal
Autoprodotto

Non male, veramente non male. Questi Embryo spaccano, in questo promo dalla breve durata ma dalla discreta qualità. Parliamo di death europeo, svedese per la precisione, mutuato dagli At the Gates per pignoleria (dico, ma la band di Tompa è una condizione imprescindibile per tutti i metal kids italiani?). Si inizia con la veloce e potente "Individual Revolution", sostenuta da riff monolitici e gradevoli e dall’ugola ruvida di Roberto. Si passa alla bella "Lonely in Pain", assalto all’arma bianca spezzato da una bella sequenza di tastiera con preziosa batteria controtempistica. Si arriva quatti quatti (oddio, si fa per dire!) all’arpeggio suadente di "Howling Memories", pezzo di derivazione americana, teso fra le strutture chitarristiche del maestro Chuck Shuldiner e certi azzeccatissimi preziosismi alla Atheist, interrotti da assalti furenti e velocissimi (e da un solo di chitarra – perdonatemi – un po’ raffazzonato). Sicuramente, la perla del lotto. Detto questo, devo complimentarmi con i ragazzi (l’età media mi sembra molto bassa), che certamente faranno ancora parlare di loro. Alla prossima.

Tracklist:

01. Individual Revolution
02. Lonely in Pain
03. Howling Memories


Contatti e Social Media per Embryo


Potrebbero interessarti anche...