Eva Can’t – Febbraio

Forest
2019
CD
Progressive Dramatic Metal
My Kingdom Music

Esce nel mese che fa da cerniera tra inverno e primavera, tra il già e il non ancora, e ne porta lo stesso nome.
Un EP di 5 canzoni, registrato in presa diretta nel giro di tre giorni, chiusura del primo decennio di attività, con quello che è stato, e apertura della prossima fase, in attesa di nuove evoluzioni.
Gli Eva Can’t non smentiscono se stessi e confermano tutto ciò che di buono è stato detto e scritto di loro.
Il progressive metal profondamente malinconico e triste, i testi in italiano, le liriche poetiche e umbratili, pregne dei fantasmi che popolano le profondità oscure della mente.
In continuità con “Gravatum”, i frangenti estremi sono in minoranza rispetto a quelli progressivi e drammatici, ma la bravura dei nostri a tenere le anime in equilibrio dona una sorta di “levità” ai singoli frangenti musicali… La registrazione “live” dona anche una sorta di freschezza, accentuata dal’aspetto sonoro se vogliamo meno rifinito, pur rimamendo totalmente professionale.
Nella bio è esplicito il fatto che l’EP non è un concept in quanto tale, ma che ogni brano va a collegarsi alle tematiche dei dischi precedenti. Una sorta di summa di quanto fatto finora e una pista ideale per gettarci in quello che sarà.

Tracklist:

01. Februus
02. Vermiglia
03. Candele
04. Febbraio
05. Finale


Potrebbero interessarti anche...