Fuoco Fatuo – The Viper Slithers in the Ashes of What Remains

Forest
2014
Full Lenght
Funeral Doom Metal
Iron Tyrant

Prendete il dizionario dei sinonimi e dei contrari. Cercate nell’ordine: cupo, straziante e ossessivo. Troverete, tra le altre possibilità, le seguenti variazioni sul tema: buio, scuro, oscuro, tenebroso, lugubre, fosco, spento, tetro, atroce, penoso, tormentoso, terribile, opprimente, insopportabile, insistente, assillante, martellante, asfissiante, morboso.

Ecco, a questo punto avrete la descrizione perfetta e calzante di questa perla di angoscia e disperazione. “The Viper Slithers in the Ashes of What Remains” è un album di puro doom funereo e logorante. Se c’è una vena di black metal è quella dei Mayhem di “Ordo ad Chao”. Per il resto quello che ci è dato in pasto è puro funeral-doom di una lentezza, ripetitività e morbosità da brivido. Non filtra un bagliore di luce nelle cinque tracce che compongono l’album (tre delle quali sopra i 12’) e, anche quando la velocità aumenta, resta comunque nello spettro di un mid-tempo cadenzato che tormenta il povero ascoltatore di turno, costringendolo ad un headbanging tormentoso nella sua indolenza e straziante nel suo ritmo oltranzista.

La perla del quintetto è, a mio parere, “Inner Isolation in a Sea of Mist”, che è anche la più corta con “solo” 6:39. L’apertura ci offre un riff granitico, insistente, esasperante, scandito da una drumming semplice ma potentissimo, che si insidia come un verme nelle orecchie ed inizia a rosicchiarci dall’interno. Il cantato è rantolo di dolore, che si adagia su chitarre strazianti di una lentezza letargica e liturgica. Una vera messa funebre! Un intermezzo marziale letteralmente da pelle d’oca rialza il ritmo del pezzo che si conclude riallacciandosi al potentissimo riff d’apertura. Questo pezzo da solo vale tutto il prezzo dell’album.

Il debutto del trio di Varese è da standing ovation.

Dannatamente straziante.

Maledettamente funereo.

Assolutamente imperdibile.

Tracklist:

01. Ancestral Devouring Anxiety
02. Junipers of Black Iridescence
03. Inner Isolation in a Sea of Mist
04. Eternal Transcendence into Nothingness
05. Requiem for Nulun


Contatti e Social Media per Fuoco Fatuo


Potrebbero interessarti anche...