Il Bacio Della Medusa – Discesa Agli Inferi Di Un Giovane Amante

Forest

Full Length
Prog Rock
Black Widow/
Masterpiece

Un fil rouge indissolubile sembra legare questo ‘Discesa Agli Inferi Di Un Giovane Amante’ alla tradizione progressiva italiana degli anni ’70. Il secondo lavoro per Black Widow de Il Bacio Della Medusa, infatti, persegue (musicalmente e ideologicamente) quel discorso musicale che nel Bel Paese ha visto scrivere pagine di storia musicale da gente come PFM, Quartetto Di Bronzo e Quella Vecchia Locanda tra gli altri. Rock colto, dunque, dai forti richiami progressive e folk, per certi aspetti anche vicino ad alcuni lavori di Jethro Tull e Genesis. Al di la dei paragoni, comunque, questo è disco elaboratissimo, in cui la storia dantesca di Paolo e Francesca viene rielaborata e rivissuta sotto un’altra chiave interpretativa. Testi e musiche, dunque, vanno a colludere sul fine ultimo del lavoro, che è poi quello di raccontare una storia in maniera elegante e raffinata. I canovacci utilizzati sono molto legati alle soluzioni strumentali tout court, sebbene il cantato (e in maggior analisi il recitato) rivesta un ruolo importante nell’ineluttabile discesa agli Inferi narrata. Il Bacio Della Medusa, poi, ha il pregio indiscutibile di aver dato vita a un lavoro organico, in cui ogni singolo frammento musicale registrato concorre alla realizzazione di un’opera più ampia e alta, in cui non servono (e anzi stonano) i virtuosismi tecnici fini a se stessi. Interessanti gli escamotage utilizzati (organo, flauto traverso, sax, viola) per rendere ancora più varia e rigogliosa la narrazione musicale. Insomma, quel fil rouge di cui si parlava ad inizio recensione, in ‘Discesa Agli Inferi Di Un Giovane Amante’ è quanto mai significativo di come la nostra incommensurabile scena progressiva dei ’70 riviva, oggi, nei lavori di compagini così talentuose come questi Il Bacio Della Medusa.

Tracklist:

01. Preludio: Il Trapasso
02. Confessione D'Un Amante
03. La Bestia e il Delirio
04. Recitativo: è nel buio che risplendono le stelle
05. Ricordi del Supplizio
06. Nostalgia Pentimento e Rabbia
07. Sudorazione a freddo sotto il Chiaro di Luna
08. Melencolia
09. e fu allora che dalle Fiamme mi sorprese una calda Brezza Celeste
10. Nosce Te Ipsum: la Bestia ringhia in Noi
11. Corale per Messa da Requiem
12. Epilogo: Conclusione della Discesa agl'Inferi d'un Giovane Amante


Contatti e Social Media per Il Bacio Della Medusa


Potrebbero interessarti anche...