Outerburst – Phase A: Kaishi

Forest
2016
EP
Metal
Autoprodotto

Gli Outerburst è il nome del nuovo progetto del bassista Santo Clemente, già all’opera con From The Depth e 5th Element, e che vede coinvolti nella line-up principale il batterista Massimo Goletti, il chitarrista americano Erik Peabody e il singer tedesco Michael Gildner. A questi si aggiungono numerosi ospiti tra cui spicca il nome di Roberto Tiranti.
La proposta musicale contenuta in “Phase A: Kaishi”, un EP di solo quattro tracce, è un heavy moderno in bilico tra reminescenze power/prog con un occhio alla scuola italiana (Eldritch, Vision divine) e il modern metal americano, con un riffing quadrato, ipervitaminizzato dove il basso di Santo Clemente emerge come uno schiacciasassi. Un sound che in certi passaggi ricorda gli americani Disturbed, band capace di sfornare tanto groove contrapponendo ad un riffing nervoso una spiccata vena melodica. Un accostamento suggerito anche dal timbro Michael Gildner vicino a quello di David Draiman dei citati Disturbed  come nell’openere “Release The Brake”, che illude con un incipt power ma che poi vira verso sonorità più moderne, tra riff stoppati e un cantato aggressivo. Un tappeto di tastiere introduce la successiva “Nightmare”, ancora una volta un riuscito mix tra groove, aggressività e melodia con variazioni ritmiche dal retaggio prog metal. Sulle stesse coordinate si muove “The Crows”, il brano più cattivo di questo EP dove all’unisono chiatarra, basso e batteria macinano un ritmica spaccattutto.
Chiude “Reborn”, un brano più arioso e melodico dei precedenti, caratterizzato da una riuscita linea vocale affidata a Roberto Tiranti che aggiunge quel tocco di classe ad un brano che non sfigurerebbe nel repertorio dei suoi Labyrinth.
Questo “Phase A: Kaishi” è un lavoro che convince, sia per la qualità del songwriting che per l’estrema professionalità con cui è stato realizzato, e l’unico difetto che possiamo sollevare è quello di aver potuto ascoltare solo quattro brani. A questo punto ci auguriamo che questo EP sia solo la premessa per un disco sulla lunga distanza. Per ora promossi a pieni voti.

Tracklist:

01. Release The Brake
02. Nightmare
03. The Crows
04. Reborn


Contatti e Social Media per Outerburst


Potrebbero interessarti anche...