Rebeldevil – The Older The Bull The Harder The Horn

Forest
2015
Full Lenght
Groove Metal
Molten Metal Productions

Un sound aggressivo e ruvido, un mix potente ed esplosivo di hard rock e thrash metal con venature southern rock, attitudine e groove da vendere. Questo è in estrema sintesi il contenuto di “The Older The Bull The Harder The Horn” dei Rebeldevil, supergruppo italiano capace di una interpretazione molto personale del messaggio groove metal.
La band livornese formata da Dario Kappa Cappanera degli Strana Officina alla chitarra, Gielle Perotti degli Extrema alla voce, Ale Paolucci dei Raw Power al basso e Alex Demonoid degli Exilia alla batteria si esprime su alti livelli nel corso dell’intero disco, mettendo in evidenza tutte le proprie qualità traccia dopo traccia.

Il risultato è stupefacente: è l’ennesimo segnale dell’ottimo stato di salute delle band italiane ed è inoltre il segno che sarebbe impossibile avere un livello medio così elevato nella scena italiana senza punte di assoluta eccellenza come i Rebeldevil. Una cosa possiamo dircela in confidenza: nessuno cercherebbe mai, in un disco del genere, una vena innovativa; nessuno si aspetta che arrivi qualcuno a reinventare un genere che piace e i Rebeldevil portano la loro creatività al servizio della causa, offrendo un lavoro ricco di groove e tracce originali, senza stravolgere gli stilemi del genere. Ed è una grande cosa questa.

La scrittura è coerente e omogenea per tutta la durata del disco, emergono elementi di grande melodia e riff aggressivi, assoli ricchi di armonici artificiali e un sound complesso e molto gradevole, suonato con la semplicità di chi sa il fatto suo, di chi è così esperto da far sembrare tutto semplice, quasi naturale. Praticamente impossibile segnalare una canzone sulle altre perché ciascuna brilla per ragioni diverse e ad accomunarle tutte c’è una attitudine rock fuori scala. Da “Rebel Youth” scelta come singolo e video ufficiale, fino alla ballad “Angel Crossed My Way”, passando per la title track, southern come un bourbon distillato illegalmente.

Un gran disco, molto anni ’90 nell’approccio, si lascia ascoltare e restituisce una piacevole sensazione di appartenenza e condivisione, è un disco per chi si riconosce nei valori del rock e consigliato per chi questi valori non li conosce o li ha scordati: c’è sempre tempo per apprendere una grande lezione di musica, se si ha la voglia di ascoltare dischi come questo.

Tracklist:

01. Rebel Youth
02. Sorry
03. Freak Police
04. Remember
05. Religious Fantasy
06. The Older the Bull, the Harder the Horn
07. Angel Crossed My Way
08. Crucifying You
09. Alone in the Dark
10. Power Rock 'n' Roll


Contatti e Social Media per Rebeldevil


Potrebbero interessarti anche...