Stage Of Reality – Stage Of Reality

Forest
2017
CD
Heavy Metal
Rock Avenue Records

Il progetto Stage Of Reality del chitarrista Andrea Neri arriva al secondo capitolo e, in parte, cambia direzione rispetto al precedente “The Breathing Machine”.
La vena propriamente progressiva del debutto viene accantonata (non del tutto) in favore di un approccio che attinge di più ad un background hard’n’heavy e crossover, con pezzi più asciutti e compatti e una fruttuosa ricerca del fattore impatto a discapito delle trame propriamente progressive e tecniche.
In tal senso il singer Damiano Borgi si trova completamente a suo agio e sfodera una bella prestazione, capace di essere multiforme, rabbiosa quando serve, drammatica se necessario, dolce e malinconica ma sepre molto attenta alla melodia.
“Stage Of Reality” è un disco che si nutre soprattutto di tinte scure e drammatiche, a cui le liriche improntate alla critica delle storture della società moderna si sposa a perfezione.
Il viaggio parte dal singolo “Spectral Drum Down”, tirato e arrembante episodio di metal in forma moderna, che trova naturale prosecuzione in “Think Twice”, più progressiva nel senso dei Fates Warning; “Warlord” con un Blaze Bailey gradito ma non indispensabile è più cattiva e power…
salto poi alla cover di “Back To Black” di Amy Winehouse, con la presenza di Amanda Somerville, che riporta un po’ alle ballad dei Queensryche, periodo d’oro, ma la qualità è di certo nell’originale.
Tra metal, melodia, cattiveria e un pizzico di elettronica, giriamo la boa e troviamo buoni pezzi, “Wake Up”, “Legitimate Rage” dedicata a Stefano Cucchi, una power ballad a nome “Never” e la grintosa “Bad Religion”. Non sentivo la necessità invece del remix molto elettronico di “Dignity” dal precedente album, ma prendendo il buon pacchetto nella sua interezza, non possiamo lamentarci più di tanto.
Un buon secondo episodio, per il botto, che è tutto nelle loro corde, magari aspettiamo il prossimo disco.

Tracklist:

01. Spectral Drum Down
02. Think Twice
03. Warlord (feat. Blaze Bayley)
04. Not in Vain
05. Don't Touch the Children
06. Back to Black (feat. Amanda Somerville)
07. Wake Up
08. Legitimate Rage (dedicated to Stefano Cucchi)
09. Never (remastered version)
10. Bad Religion
11. Dignity (special album remix)


Potrebbero interessarti anche...