Denial – Origin

Forest
2003
Demo cd
Death Metal
Autoproduzione

"Onesto", è stato questo il primo aggettivo a cui ho pensato per descrivere la musica dei genovesi Denial, autori di un Death Metal sobrio e decisamente bilanciato; la band ha infatti ben intuito come combinare aggressione e melodia al fine di costruire brani abbastanza personali, traendo ispirazione non solo dalle grandi bands svedesi (thrash incluse) ma anche inserendo in diverse parti richiami al filone americano; mi riferisco agli acts più puliti e tecnici, Death su tutti, basti ascoltare alcune armonizzazioni presenti nel guitar working. Da notare inoltre, il buon gusto per gli assoli che qui si sposano molto bene con le sonorità dei brani, non rimanendo quindi il solito esercizio tecnico fine a se stesso posto a tre quarti di canzone, come accade in un buon ottanta per cento delle band dedite a generi affini. Spostando la nostra attenzione sulla registrazione, possiamo dire che è abbastanza soddisfacente anche se la voce troneggia un po’ su tutto il resto degli strumenti lasciando purtroppo le chitarre in secondo piano. E’ poi veramente un peccato che l’insistenza della band su tempi moderati e su riffs eccessivamente complicati renda l’intero lavoro non troppo coinvolgente e raffreddi un po’ il giudizio finale che è sì buono (ed è da ritenere ancor di più tale se si considera che per i Denial si tratta della prima demo) ma che risente di questi difetti, la cui sola eliminazione potrà portare la band genovese una spanna sopra la media.

Tracklist:

01. Lunar
02. Origin
03. Bringer of Hate
04. Blind in Darkness


Contatti e Social Media per Denial


Potrebbero interessarti anche...