Humanash – Reborn From The Ashes

Forest
2017
CD
Heavy Metal
Jolly Roger Records

Humanash è il nuovo progetto di Giovanni Cardellino, mastermind dei doomster L’Impero Delle Ombre, attivi da una ventina d’anni, nato da un “profondo e puro amore per l’heavy metal”.

Intento che gli Humanash rendono pienamente in musica nell’EP “Reborn From The Ashes”, in cui John Goldfinch viene affiancato da musicisti della scena calabrese: il bassista Nicholas Lestat e il chitarrista Gabriel Goya dai Ghost Of Mary, il chitarrista Francis Probus dai Mnemos e Dario Peruvian, già ne L’Impero delle ombre e negli Slowdeath.

L’heavy metal dei sei brani qui presenti rimanda fortissimamente al metallo più puro e classico degli anni ‘80 , con punte di speed sempre di pari periodo; in più Giovanni riesce a coinvolgere il Maestro dell’ horror metal italiano, Steve Sylvester, in prefetta coerenza con il concept del disco, una storia horror condita di chiese sconsacrate e spiriti dannati.

L’EP parte con una intro arpeggiata, memorie di alcune cose dei Testament si fanno presenti… la voce narrante di S.S. ci introduce alla storia…

La successiva “Night Adventure…” parte su ritmi sostenuti, un bel metallone pesante e veloce, in cui la sezione ritmica ha modo di mostrare i muscoli e la tecnica, un motore potente per le due asce e la voce di Cardellino/Goldifinch, dalla tonalità abbastanza alta, vagamente somigliante a DeFeis…

“The Mightmare Begins” si assesta su rimi più cadenzati anche se il risultato risulta meno trascinante. Di “Reborn From Ashes” mi piace molto la ritmica che indugia su tempi composti e un rifferama non scontato, che dona al pezzo un afflato quasi power/progressive.

Metallo classico e cori anthemici caratterizzano invece “The Liberation of…”

La chiusura del disco è fatta di chitarra acustica, percussioni e voce lirica, con un effetto drammatico e malinconico insieme…

Sono solo 22 minuti in tutto, ma sono molto, molto godibili, specie per i metal-kids di mezza età come il sottoscritto… il sapore è quello della musica genuina, vera e piena di passione di quegli anni. In attesa di un debut come si deve!!!

Tracklist:

01. Evil Metal Obsession
02. Night Adventure In A Desecrated Church
03. The Nightmare Begins
04. Reborn From The Ashes
05. The Liberation Of The Cursed Spirit
06. Eternal Darkness of Being


Potrebbero interessarti anche...