Il Capro – Le notti del maligno vol. I, II, III

Forest
2013
Raccolta EP

Black Vagina Records

Quello che si può pensare, leggendo il nome del gruppo, è sicuramente legato alla figura del demonio così come proposta nell’immaginario collettivo: il caprone. Niente di più sbagliato. Andando a leggere su Facebook si trova la seguente descrizione:

Il Capro è un gruppo strumentale italiano nato nel 2008. Nel 2011 parte un progetto legato al festival cinematografico horror “Maligno” in cui la band da vita ad un “Horror Show” in cui vengono reinterpretati brani tratti da varie colonne sonore del cinema horror. Dopo 2 anni dalla prima esibizione al Maligno, il gruppo decide di pubblicare “Le Notti Del Maligno”. Quest’uscita in 3 volumi raccoglie un’elaborata rivisitazione in chiave heavy di alcuni tra i brani più significativi del cinema del terrore. I Brani orchestrati vengono destrutturati e riarrangiati, trasformandosi in composizioni strazianti e violente in linea col concetto moderno di ‘terrore’”.

Ed effettivamente il prodotto che ci troviamo tra le mani è una raccolta di tre EP che riprendono e rivisitano alcune colonne sonore di film horror anni ‘80 (date un occhio all’indice qui sotto per la suddivisione e i titoli), impreziosita da un’uscita limitata ben impacchettata in contenitori di vecchie pellicole.

Ma al di là della veste esteriore Il Capro funziona alla perfezione anche musicalmente e riesce a dare nuova vita e linfa a colonne sonore entrate ormai a far parte della cultura horror d’annata, ma “ever green”, e che vanno sempre a braccetto con l’idea stessa che possiamo concepire del terrore. La proposta musicale, molto interessante e variegata, unisce in maniera sapiente ed abile le più disparate influenze: dallo stoner-sludge, si passa ad accenni doom (Shining) e progressive (Jaws), passando per l’heavy e aperture orchestrali (Psycho), il dark ambient (Rosemary’s Baby/ Zombi) e toccando momenti drone in stile Earth e Sunn O))) (Nightmare on Elm Street) o Teeth of Lions rule the Divine (Dracula – Main Theme)…il tutto ovviamente condito con un pizzico di Goblin.

Ci troviamo di fronte, insomma, ad un amalgama nero e putrido che, nonostante le rivisitazioni e le decostruzioni, ci restituisce intatte e potenziate le atmosfere da cui parte. Chiunque se la sia fatta sotto da bambino guardando uno qualsiasi dei film in indice è invitato a fare un uso moderato del prodotto… potrebbe diventare la colonna sonora dei vostri incubi peggiori.

Tracklist:

Volume I: Il Riflesso della Morte
01. Psycho: The murder
02. Psycho: Prelude
03. Jaws
04. Rosemary's Babys

Volume II: La bella è la bestia
01. Nightmare on Elm Street- The Freddy Krueger Theme
02. Halloween
03. Shining: Dies Irae

Volume III: Mefistofelica
01. Dracula. The beginning
02. Dracula. Main Theme
03. Zombi


Contatti e Social Media per Il Capro