Miotic – Miotic

Forest
2011
Demo cd
Rock Strumentale
Autoprodotto

Proporre dischi interamente strumentali è una scelta di per sé più ostica che non quella “classica”. Rinunciare alla voce costringe i musicisti a mettere sul piatto tutta la loro capacità di suonare e, soprattutto, di raccontare in note. Ci provano anche i Miotic, giovane terzetto di Bologna, composto da Andrea Burgio al basso, Nicola Benetti alla batteria e Davide “Bob” Badini alla chitarra, musicisti che mostrano buone capacità tecniche.
Il loro primo vagito è questo EP omonimo, 4 tracce per 25 minuti abbondanti di rock/metal sperimentale e psichedelico, ricco di variazioni ritmiche e tutto giocato sull’impatto della sezione ritmica. Basso e batteria la fanno in effetti da padrone, tessendo un ordito ritmico in costante crescita e mutamento sul quale la chitarra intesse sfumature e colori, con un approccio basato soprattutto sul riff e sul fraseggio, a tratti al limite del rumorismo e della dissonanza, ma che rifugge qualsiasi velleità solista.
In effetti ai molti spunti interessanti che si presentano all’ascoltatore, si affianca anche una certa difficoltà di approccio, data dalla mancanza di chiare linee melodiche, di voce o di chitarra, dall’estrema variabilità ritmica ma anche, quasi per assurdo, da una tendenza di fondo alla ripetitività che la lunghezza dei brani mette purtroppo in evidenza. Si tratta di aggiustare il tiro, magari con una maggiore compattezza dei brani, sia in termini di durata che di “divagazioni”.
Consigliato agli amanti dei Tool e agli sperimentatori.

Tracklist:

01. A Season In Hell
02. Mydriasis
03. Russian Roulette
04. High Tide


Contatti e Social Media per Miotic


Potrebbero interessarti anche...